Resoconto della riunione del 17 giugno

Andare in basso

Resoconto della riunione del 17 giugno Empty Resoconto della riunione del 17 giugno

Messaggio Da Danilo Ronchi il Gio 18 Giu 2009 - 12:57

Buongiorno a tutti, sono Danilo Ronchi e saluto i partecipanti all'assemblea di ieri sera.

La partecipazione purtroppo è stata inferiore alle nostre aspettative. Certo le scusanti c'erano, visto che molti sono stati avvisati solo ieri mattina, e sicuramente molti non avranno neanche visto il messaggio. Siamo colpevolmente partiti in ritardo. Purtroppo non abbiamo molto tempo e noi tutti lavoriamo ed abbiamo una famiglia. Spero che tutti i genitori capiscano.

A parte questo l'assemblea è andata bene, molto bene. Si è discusso dei soliti argomenti che noi tutti conosciamo bene, e si è avuto un dialogo profondo con i genitori interessati. Era anche presente un consigliere comunale, Zerbini, e credo che questa sia una cosa positiva.

Le motivazioni date da Zerbini ci hanno lasciato abbastanza indifferenti, sono più o meno le solite cose dette dall'amministrazione anche se va dato atto a Zerbini di essere intervenuto e di aver cercato di farci capire determinate dinamiche che sicuramente esistono e con le quali è necessario cofnrontarci. Io personalmente ho apprezzato molto il suo intervento e la sua presenza. Ovviamente i genitori, e noi, avremmo prospettato soluzioni alternative al problema e soprattutto, data l'importanza della cosa, un maggior coinvolgimento del Comune verso di noi. Anche Zerbini ha ammesso che l'affaire è stato gestito male, e che siamo stati trattati in maniera "non consona".

Che facciamo ora?

L'importanza maggiore è rivolta al mantenimento ed al consolidamento dei contatti durante l'estate, perché temiamo che se dovessimo scendere in piazza non avremmo modo di contattare tutti i genitori.
Dal punto di vista operativo, come già detto ieri, aspettiamo da parte dei consiglieri comunali una convocazione per una ulteriore riunione "privata" dopo che la regione avrà preso una decisione in merito alla richiesta di deroga per l'utilizzo delle ASP (e segnatamente il Valloni di Rimini) a gestire la refezione scolastica.
Da quel momento ci sarà un incontro istituzionale con consiglio comunale, sindaco e dirigenti per un necessario confronto.
E poi torneremo a fare una assemblea per parlare con i genitori su come sia meglio muoversi.

Alcuni temi emersi ieri sera:
La refezione scolastica nelle scuole elementari è alquanto discutibile per essere politicamente corretti. La refezione scolastica nei Comuni che l'hanno privatizzata negli asili (Bellaria, Morciano, Santarcangelo) è peggiorata in maniera sensibile.
La richiesta dei genitori ai Comuni è soprattutto quella di non pensare neanche alle ASP ma di lasciare il servizio, di cui siamo tutti contenti e che funziona bene, così com'è e di pensare ad esternalizzazioni alternative che magari anche se dolorose sono percorribili in un clima diverso.

Attendo i vostri commenti e le vostre idee.

Un saluto a tutti.

Danilo
Danilo Ronchi
Danilo Ronchi
Admin

Numero di messaggi : 79
Data d'iscrizione : 18.06.09
Età : 48
Località : Rimini

http://www.danireef.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum